Alfa Romeo Spider 1974

brand
Alfa Romeo
modello
Spider
anno
1974

Descrizione generale

 

Versione 1300

Spider Junior 1.3 1974 Presentata nel 1969 al salone dell'automobile di Torino la seconda serie della Duetto si caratterizza per il "taglio della coda",in ossequio alle teorie aerodinamiche propugnate dal professor Kamm, per una maggiore spinta in avanti determinata dai vortici d'aria che distaccandosi in modo repentino, a causa della coda tronca, provocano una maggior spinta in avanti. Vennero modificati di conseguenza i paraurti, in acciaio inox e con profilo in gomma di protezione,e venne decisa anche la scomparsa delle calotte copri faro, pur rimanendo gli stessi privi della ghiera esterna, oltre ad un'inclinazione maggiore del parabrezza, con beneficio del design e dell'aerodinamicità. Venne modificata ampiamente anche la capotta in tela, con attacchi completamente interni alla scocca, per una maggiore impermeabilità e facilità d'uso. Dal 1972 il listino vede il ritorno della motorizzazione di 1600cc ( in opzione come sulle berline e i Gt), con le versioni Spider Junior 1.3 e 1.6, unificati nell'allestimento, con l'eccezione del volante in legno Hellebore fornito sul 1.6. Nel 1977 la versione 1.3 non è più disponibile in listino, dove rimangono fino al 1982, le versioni Spider 1.6 e 2000 Spider Veloce
In questa serie tutte le motorizzazioni sono alimentate da 2 carburatori doppio corpo orizzontali Dell'Orto, Weber o Solex.

 Condizioni di noleggio & Politiche di cancellazione
  • 1 Giorno 235  €
  • 2 Giorni 428  €
  • 3 Giorni 615  €
  • Extra Days 150  €