CITROEN DYANE 6 1977

brand
CITROEN
modello
DYANE 6
anno
1977

Descrizione generale

All'inizio della sua carriera, la Dyane ricevette delle critiche dalla stampa specializzata a causa del suo prezzo troppo alto rispetto a quello della 2CV in rapporto alle prestazioni ed ai consumi, entrambi leggermente peggiorati.
Per questo motivo, già nel gennaio del 1968, venne introdotta una nuova versione, denominata Dyane 6 perché equipaggiata con il bicilindrico da 602 cm³ che già veniva impiegato sulla Ami 6. Tale motore, della potenza di 28 CV, permetteva di raggiungere una velocità massima di 110 km/h contro i 100 km/h della prima Dyane.

Il 23 maggio del 1967 si ebbe l'omologazione del nuovo modello, per il quale fu scelto il nome di Dyane. L'origine del nome Dyane è controverso e vi sono diverse correnti di pensiero: per alcuni, dal momento che è stata progettata e realizzata in collaborazione con la Panhard, si pensa che il nome sia stato frutto della Panhard stessa, che aveva brevettato tutti i nomi che iniziavano con le lettere "Dy". Altri suppongono invece che Dyane derivi dal nome della dea romana Diana, un po' come già era successo con la DS Pallas. Altri ancora, e questa pare essere l'ipotesi più accreditata, affermano che Dyane sia quasi un anagramma della parola Dyna, con l'aggiunta di una e finale, e Dyna era infatti il nome di due modelli della passata produzione Panhard, ossia i modelli Dyna X e Dyna Z.

 Condizioni di noleggio & Politiche di cancellazione
  • 1 Giorno 120  €
  • 2 Giorni 200  €
  • 3 Giorni 300  €
  • Extra Days 100  €
  • Noleggio con autista 250  €